Mermaiding

Il Mermaiding è uno sport relativamente recente che ha però origini lontane nell’immaginario collettivo…letteralmente significa sireneggiando e permette a un essere umano di trasformarsi in una creatura mitologica, la Sirena o il Tritone, grazie a una speciale monopinna e una mezza muta, ossia la coda, fatta con materiali che vanno dallo spandex al  neoprene al silicone.

E’ uno sport sicuro, grazie al fatto che chi lo pratica dovrebbe avere frequentato un corso sotto la supervisione di un istruttore certificato (Sopraesottoilmare ASD ha istruttori della didattica internazionale SSI) e quindi aver appreso le tecniche natatorie, di compensazione e di galleggiamento.

E’ un’attività divertente, che si pratica solitamente in compagnia di amici che condividono la stessa passione e per questa motiva, rilassa e aumenta l’autostima di chi lo pratica.

E’ una pratica estremamente tonificante, perché il corpo, nuotando nell’acqua con il cosiddetto dolphin kick, si muove in modo fluido dalla testa ai piedi, ricevendo un massaggio continuodalla pressione dell’acqua e per questo può essere considerata un’attività fitness.

Ma essendo il Mermaiding un’attività sportiva che necessita l’uso di attrezzatura specifica è sempre importante ricordare che anche un buon addestramento e una pratica costante sono indispensabili per non per perdere neppure un solo respiro di divertimento.